Newsletter

Rimani aggiornato

la nostra beauty routine

  /  la nostra beauty routine

Dal 2010 Ginevra si è sempre impegnata nello studio e ricerca di nuovi attivi capaci di aiutare la pelle ad affrontare gli inestetismi e il passare del tempo…

Studi continui, ci hanno portati a Princeps, una linea viso con formulati di alto livello che associa estratti naturali concentrati ed attivi tecnologici utilizzati insieme nelle massime percentuali consentite, per offrire il meglio per la vostra pelle.

Quali problemi riscontrate nel vostro viso?

 

 

Pelle grassa?                     Pelle secca?   

         Macchie?       Rughe? 

         Punti neri?              Comedoni?            Rossore?

In realtà c’è una soluzione per tutto e per scongiurare ulteriori disagi, avere risultati impeccabili con un make-up sia veloce che studiato. è importante preparare adeguatamente la pelle, seguire poche regole giornaliere e dedicare il giusto tempo ad ogni step.
Fondamentale per una buona Beauty Routine è iniziare con un’approfondita detergenza perché, per una corretta pulizia del viso, utilizzare acqua e sapone non basta, servono prodotti specifici. 
I saponi ricchi di tensioattivi, ovvero quella parte del detergente che ha funzione lavante, e spesso con valore troppo alto solo per risultare più “schiumosi”, aggrediscono il film idrolipidico e abbassano la “funzione-barriera” della pelle, di conseguenza l’acqua contenuta nei tessuti cutanei evapora con maggiore facilità, lasciando la pelle arida e disidratata.
In questo primo step andiamo a rimuovere le impurità, a eliminare le tossine e a riaprire i pori ostruiti da smog, trucco e polveri fini che impediscono la corretta ossigenazione dei tessuti.  
Il Latte detergente Princeps, adatto a tutti i tipi di pelle, è ricco di principi attivi naturali quali camomilla, rusco ed hamamelis che esercitano un’azione astringente, purificante e decongestionante ed un’efficace attività vasoprotettrice sul microcircolo, migliorando l’ossigenazione dei tessuti. La sua proprietà detergente è data dalla Hectorite o argilla saponifera, una rara argilla con proprietà saponifere, detergenti, sgrassanti e schiumose, ricca di Magnesio, Ferro, Calcio, Potassio, Silice e Dolomite. Per queste caratteristiche la consigliamo particolarmente sia per chi ha pelle impura, con pori dilatati e tendente al lucido, che per chi ha pelli arrossate e facilmente irritabili.
Un consiglio per la pulizia con latte detergente riservate l’utilizzo di dischetti levatrucco solo agli occhi, mentre per il resto del viso utilizzate spugne “micropuntinate” perché, oltre ad essere eco-compatibile, deterge in modo più efficace ed igienico, riattiva la micro circolazione capillare, l’ossigenazione della pelle e avranno un effetto “scrub”, aiutando l’eliminazione di ogni tipo di impurità attraverso i micro puntini di silicone.
 
 
Partiamo dagli occhi: +mettete il Latte D. in un dischetto di cotone, la quantità varia dalla grandezza del dischetto alla tipologia di trucco da rimuovere, lo spalmate su tutta la superficie e lo appoggiate sull’occhio lasciandolo agire qualche secondo, poi, con delicatezza, partendo dal dotto lacrimale, passate sulle palpebre, sulle ciglia e nel contorno occhi evitando di aprire gli occhi. 
Quando avrete tolto col dischetto tutto il prodotto potrete riaprirli. Ripetete la stessa prassi con un dischetto pulito nell’altro occhio.
A questo punto passiamo al resto del viso. Prendete una buona quantità di Latte D. e mettetela sul viso proprio come se metteste la crema, e con  la spugna in silicone “micropuntinata” massaggiate con movimenti circolari su fronte, naso, guance, mento, contorno labbra e collo, facendo attenzione a non passare sul contorno occhi e sulle palpebre, zone altamente delicate. 
Risciacquate abbondantemente con acqua tiepida.  
Ora passiamo allo step successivo, ovvero il tonico. Perchè è necessario usarlo? Perchè lascia una piacevole sensazione di freschezza su viso e collo, ha un’azione astringente, tonificante e antinfiammatoria, in poche parole conclude il lavoro fatto dal latte d.
L’uso del tonico è molto semplice, si mette una quantità sufficiente in un dischetto di cotone e lo si passa delicatamente sul viso, sempre ad esclusione del contorno occhi e palpebre.
Ora che la nostra pelle è perfettamente detersa, iniziamo a nutrirla.
Ovviamente non tutti possono seguire la stessa Beauty Routine, le esigenze sono soggettive, dipendenti da età, tipologia di pelle, stile di vita….,ma possiamo consigliare quali prodotti usare in base a questi fattori.
Indipendentemente da età, pelle e stile di vita, è sempre buona abitudine applicare subito dopo la detergenza il Siero Rigenerante, prodotto a base d’acqua per essere facilmente assorbibile dalla pelle e ricco in estratti vegetali, vitamine e acido jaluronico per favorire appunto la rigenerazione cellulare.
Il prodotto si presenta in un flaconcino di vetro con pipetta contagocce per semplificarne l’utilizzo, applica delle gocce sparse su fronte, guance e contorno labbra, evitando sempre contorno occhi e palpebre, poi massaggia fino a totale assorbimento.
Ora entriamo nello specifico delle pelli, più nel dettaglio se hai una pelle “matura” o particolarmente “secca”, perchè la perdita di idratazione, della compattezza e del tono della pelle non è solo a causa dell’invecchiamento, ma anche a causa di fattori esterni come esposizione al sole, fumo di sigaretta e diete squilibrate, quindi aiutare la struttura del derma con il Collagene ti restituirà una pelle più tonica e idratata, è a base d’olio, ma non unge, è di facile assorbimento  e, come il Siero, è in un pratico flaconcino di vetro con pipetta contagocce. L’utilizzo è esattamente come per il siero, ma in questo caso consigliamo vivamente l’applicazione anche su collo e decolletè, parti estremamente esposte ai raggi solari.
Prima di passare alle creme viso, occupiamoci del contorno occhi, zona fino ad ora evitata tranne che dal latte detergente. E’ un punto del viso estremamente delicato, come abbiamo più volte ripetuto e per questo motivo da trattare con prodotti specifici.
La pelle del contorno occhi è più sottile rispetto a tutto il resto del viso, è la prima zona in cui i segni del tempo si fanno vedere  e quindi la prima da tenere sotto controllo. Gli occhi esprimono svariate emozioni e che siano di gioia, tristezza, rabbia o stupore, il contorno occhi segue questo andamento emozionale. Tutti ridono, piangono, si arrabbiano, e a qualsiasi età il contorno occhi subisce uno stress. Come evitare di ritrovarsi troppo presto le famose zampe di gallina? Come porre rimedio ai primi segni del tempo? …breve descrizione degli attivi….
Come abbiamo già detto la zona perioculare è estremamente delicata, la pelle più sottile, quindi non si deve applicare il prodotto come sul resto del viso, con massaggi, ma picchiettando delicatamente fino a completo assorbimento, questo permetterà anche la riattivazione del microcircolo che ha un ruolo fondamentale per ottenere una pelle più tonica, sana e rosea.
 

Le creme viso sono varie, tendenzialmente specifiche per i diversi tipi di pelle.

Hai una pelle grassa? Ti consiglio la crema activ fruit, con estratto di limone e cetriolo…..

Hai una pelle acneica? La soluzione è emulsione idratante lenitiva

Hai problemi di macchie?

Applicazione: importantissimo essere sempre costanti quando si utilizzano i prodotti, la pelle va curata e nutrita, altrimenti avvizzisce e i difetti prendono il sopravvento!
Dopo la perfetta detersione fatta con i nostri prodotti detergenti, dopo l’applicazione del siero e del collagene, è il momento della crema.
Scelta quella che è più adatta alla tua pelle, prendine un pò con le dita, picchietta su guance, mento, naso e fronte, e poi procedi con massaggi partendo dal centro del viso, quindi dal naso andando verso l’esterno e salendo verso la fronte, aumentando l’intensità per ricreare un effetto lifting.

Ho letto e accetto i termini e le condizioni

Recupera Password